guardia di finanza

  • A partire dal 1946 e fino al 1981 le targhe della Guardia di Finanza hanno avuto la sigla GdiF in rosso sulla prima riga e un numero nero di quattro cifre sulla seconda. Le motociclette avevano targhe uguali, ma con cinque numeri, a partire da 10.000 : per questo motivo quando le targhe delle automobili raggiunsero il numero 9.999 si passò direttamente al numero 12.000, lasciando uno spazio vuoto per altre eventuali motociclette. I rimorchi avevano una targa molto simile, ma con soli tre numeri a partire da 001 seguiti da una R rossa.

    Prima del 1946 le targhe della Guardia di Finanza avevano la sigla R.G.diF. che sta per Regia Guardia di Finanza.