targhe dal 1976-85

  • nel 1976 furono introdotte diverse modifiche estetiche alle targhe posteriori. Innanzi tutto le nuove targhe erano costituite da due parti separate: sulla prima c'era soltanto la sigla di provenienza, mentre sulla seconda il numero della targa con, a sinistra, un piccolo cerchietto di circa 2 centimetri rialzato (per un bollo di revisione che non fu mai introdotto!), la sigla della provincia in caratteri molto piccoli e il sigillo della repubblica italiana. In questo modo la targa poteva essere montata sul veicolo su una sola riga o su due, semplicemente cambiando il primo pezzo che non aveva alcun valore ufficiale.
    L'altezza di entrambe le parti era di 10.7 cm ; la larghezza totale della targa era di 53.7 cm se le due parti erano messe su una sola riga o di 33 cm se erano disposte su due righe. Inoltre fu cambiato il colore della sigla della provincia delle targhe posteriori che diventò arancione.
    Le targhe anteriori, invece, restarono identiche alle precedenti.